ONLUS
Associazione Amici di Paola Marcadella

 

 

Home prevenzione scuola progetto scuola primaria
SCUOLA PRIMARIA: classi quinte

 

 

 

 

 

per gli alunni di classe quinta

 

 

" GustAscolta  le emozioni del cibo”

Un percorso tra i banchi di scuola per stare bene

con se stessi e con gli altri

 

 

 

La tematica dell’alimentazione e del rapporto con il cibo è sempre più delicata e deve  essere  “raccontata” in modo semplice, chiaro  , vivace e divertente ( mai banale!) per consentire agli alunni di fare le proprie elaborazioni in merito,  utili per il  loro benessere ed per la loro crescita.

La prima riflessione dalla quale parte tutto il lavoro in classe, è legata al NUTRIRSI considerato non  solo come un atto fisiologico e di sopravvivenza ma come un atto di condivisione, un bisogno di rassicurazione, un modo per compensare bisogni affettivi, per  sfogare  l’aggressività, la rabbia o un malessere interiore profondo.

Nutrirsi è gustare il piacere della vita: un buon rapporto con il cibo è indice di un buon rapporto con se stessi perché  amare il cibo significa  anche amare se stessi. 
Imparare ad avvicinarsi al cibo con il gusto , ascoltando le proprie sensazioni interne,  è un  passo per conoscere ‘emozionalmente’  il cibo che si mangia, per restituirgli dignità e valore.


La capacità di scoprire la tematica ‘cibo’ dalle più diverse angolature e di creare interessanti connessioni tra le diverse materie curricolari  permette ai ragazzi  di avvicinarsi a nuovi e più sorprendenti modi di considerare l’atto di nutrirsi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si può parlare della relazione affettiva con il cibo partendo da questo dipinto :

"Colazione in giardino "una delle ultime dipinte da Giuseppe De Nittis, risale al 1883.

I soggetti di questo capolavoro sono la moglie Léontine e il figlio Jaqcues, entrambi ritratti al tavolo della colazione mattutina, nel giardino di casa, con il terzo posto - quello dell’artista stesso – lasciato vuoto, come accadrebbe a chi, volendo fare una foto ricordo, si allontana momentaneamente dal gruppo per poi ritornarvi al più presto... ci si sofferma sul gesto del ragazzino che dà da mangiare alla papera...

 

Si può parlare di cibo e ricordo: quando il cibo scalda il cuore e l'anima partendo dal personaggio di Anton Ego, severo critico gastronomico in " Ratatouile "...meraviglioso!

 

Il progetto “  GustAscolta le emozioni del cibo: un percorso tra i banchi di scuola per stare bene con se stessi e gli altri”, si è arricchito , di anno in anno, di nuovi idee e spunti di lavoro attraverso l’esperienza in classe e i contatti con docenti e i loro alunni.

L’ obiettivo generale dell’ intervento è  la Salute , intesa nel senso più ampio secondo le indicazioni dell’OMS e gli obiettivi specifici  dell’incontro sono:

 

La Nutrizione e la Alimentazione: riflessione sulla differenza tra il   nutrirsi o l’ alimentarsi per  permettere agli alunni di comprendere la sostanziale differenza tra un mettere dentro cibo  per zittire la fame , per  ingannare la noia  e il mettere dentro cibo per dare al corpo e al cervello le sostanze di cui necessitano.

A questo proposito,  si ricorre al personaggio di Michele  protagonista  del racconto   “ Cuore di ciccia “  di Susanna Tamaro ( ascolto file audio) .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il concetto che mangiare significa molto di più che nutrirsi : vengono trattati gli aspetti psicologici, sociali e culturali del comportamento alimentare;

 

 

Riflessione sul rapporto tra le emozioni ed il cibo :

Propongo v il racconto  “ L’ ippopotamina Giorgia” (ascolto file audio) di Roberta Verità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Modalità di intervento:
L’intervento con una classe singola , prevede lo svolgimento di un incontro della durata di tre ore durante una mattinata scolastica con pause concordate.

Le insegnanti sono presenti durante tutta la durata dell’intervento.

Cosa serve? Ogni alunno deve avere un cartellino ( anche post-it) con il proprio nome; una aula che si possa oscurare , una prolunga e una parete libera sulla quale si possa proiettare.

 

 

 

 

 

Allegati:
Scarica questo file (cuore.png)cuore.png[ ]153 Kb
Scarica questo file (La scatola.ppt)La scatola.ppt[ ]1170 Kb